CAMERA: PIVETTI RIPROPONE A DINI PROBLEMA INTERROGAZIONI
CAMERA: PIVETTI RIPROPONE A DINI PROBLEMA INTERROGAZIONI

Roma, 28 feb. (Adnkronos) - Il presidente della Camera Irene Pivetti ha inviato oggi una lettera al presidente del Consiglio Lamberto Dini per riproporre il problema della risposta alle interrogazioni parlamentari dopo lo scioglimento delle Camere.

''Con riferimento alle comunicazioni da me rese nella riunione della Conferenza dei presidenti di gruppo del 21 febbraio scorso in tema di presentazione di atti di sindacato ispettivo in periodo di prorogatio -scrive la Pivetti- si pone in modo particolare la questione dell'esercizio del controllo parlamentare sugli atti compiuti dal governo nel corso del periodo di scioglimento delle Camere''.

''Su questo tema -prosegue la lettera- la sua direttiva del 12 gennaio 1996, richiamata dalla direttiva del 20 febbraio scorso, confermando un indirizzo gia' espresso con circolare del 19 gennaio 1994 - emanata a seguito dello scioglimento del Parlamento della XI legislatura - dispone che il governo potra' rispondere a interrogazioni gia' presentate, e nulla prevede con riferimento all'attivita' svolta dal governo nel periodo di scioglimento''.

''Ripropongo tale problema alla sua attenzione -conclude la Pivetti- sottolineando l'urgenza di una precisazione del governo in ordine al punto in esame, in vista delle valutazioni che la Presidenza della Camera si riserva di assumere al riguardo''.

(Red/Pe/Adnkronos)