DINI: DAL PREMIER BOSELLI E MASI, SI A INTESA NEL PROPORZIONALE
DINI: DAL PREMIER BOSELLI E MASI, SI A INTESA NEL PROPORZIONALE
VICINA SOLUZIONE CON SEGNI, IMPEGNO SU RIFORME

Roma, 28 feb. (Adnkronos) - Incontro a palazzo Sforza tra il presidente del Consiglio Lamberto Dini, i leader dei Socialisti Italiani Enrico Boselli Ottaviano Del Turco, il presidente del Mid Sergio Berlinguer e il portavoce del Patto Segni Diego Masi. La delegazione, dopo il colloquio con Dini considera ormai prossima l'intesa sul proporzionale tra la nuova forza politica e la unione di Antonio Maccanico e dei Popolari e spiega che probabilmente ''sara' risolto'' con un ''chiaro impegno'' del premier in materia di riforme il problema che Mario Segni ha posto per la sua adesione al partito di Dini .

''Il problema -dice in proposito Boselli- con Segni e' ormai risolto. Credo che Dini prendera' un impegno chiaro sulle riforme e la questione non avra' seguito''. Pochi dubbi, se pure non ancora sciolto il nodo grafico riguardo la bicicletta e o un doppio nome in un simbolo unico, anche circa la possibilita' di creare liste comuni nella proporzionale fra Dini, Maccanico e i Popolari.

''L'accordo -dice Boselli dopo l'incontro con il premier- si puo' fare: direi che resta solo da definire la questione grafica''. ''La forza di Dini -fa eco Berlinguer- e' stata annunciata come forza autonoma nel proporzionale ma anche aperta ad accordi con altre forze. Ed oggi siamo tutti disponibili...''.

(Tor/As/Adnkronos)