DINI: I COMMENTI DELLA STAMPA ESTERA
DINI: I COMMENTI DELLA STAMPA ESTERA

Roma, 28 feb. (Adnkronos)- La discesa in campo del presidente del Consiglio Lamberto Dini con una propria formazione rende ancora piu' complessa la situazione politica in Italia: questo il commento che, a firma di Erich Kusch, il quotidiano di Duesseldorf, ''Handelsbatt'', pubblichera' domani. ''Ancora pochi giorni fa -scrive Kusch- sembrava che gli italiani potessero scegliere tra due candidati, Romano Prodi, per il centro sinistra, e Silvio Berlusconi per il centro destra. Ma ora la situazione e' cambiata: la destra ed il suo leader sono in difficolta'. Per questo prevedo una campagna elettorale turbolenta''.

Secondo Peru Egurbide, corrisponente da Roma di ''El Pais'', l'ingresso in politica di Dini a fianco dell'Ulivo chiude il discorso della contrapposizione tra destra e sinistra e sembra aprire piuttosto la via ad uno ''scontro'' tra Mediobanca ed i suoi alleati e Berlusconi e gli imprenditori a lui legati. Tra l'altro -ha aggiunto Egurbide- e' difficile dire che l'alleanza di cui fanno parte il presidente del Consiglio e Antonio Maccanico sia di centro sinistra, perche' di sinistra c'e' ben poco, mentre di contro, dall'altra parte, di destra ce n'e' tanta. Secondo il corrispondente di ''El Pais'', infine, lo spostamento al centro dell'Ulivo oltre a preoccupare Berlusconi spiazza anche gli elettori della sinistra. (segue)

(Nap-Nor/Pe/Adnkronos)