DINI: NEGRI NON SI CANDIDA, MIO DOVERE RESTARE TECNICO
DINI: NEGRI NON SI CANDIDA, MIO DOVERE RESTARE TECNICO
''IL PREMIER HA APPREZZATO LA MIA DECISIONE''

Roma, 28 feb. (Adnkronos)- Il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Guglielmo Negri non sara' candidato alle prossime elezioni politiche: ne' nel partito di Lamberto Dini, ne' altrove. ''Il mio ruolo di ministro per i Rapporti con il Parlamento -spiega- mi impone di tenere buone ed equidistanti relazioni con tutte le forze politiche anche per tutta la campagna elettorale. Una cosa che reputo incompatibile con un impegno di parte, perche' al mio ruolo si impone una imparzialita' formale''.

Negri tiene a precisare che, nonostante le offerte di candidatura ricevute da piu' parti, la scelta ''esclusivamente personale'' e' stata fatta in ''pieno accordo con il presidente del Consiglio''. Il quale, anzi, ''ha apprezzato la mia decisione'' e ''compreso le mie riserve''.

(Tor/Gs/Adnkronos)