RAI: TELEVIDEO ''ON DEMAND'' (7)
RAI: TELEVIDEO ''ON DEMAND'' (7)

(Adnkronos) - Il pubblico di Televideo.

Dalle diverse rilevazioni di mercato condotte sulla sua fruizione emerge una sempre crescente penetrazione di Televideo. Nel corso del 1995 e' stato ''sfondato'' il muro del 50 per cento per quanto riguarda gli apparecchi dotati di Televideo rispetto al parco televisori complessivo in Italia. Una ricerca condotta nel maggio scorso indica nel 56,3 per cento la quota di apparecchi Tv con Televideo; si tratta peraltro di un dato distribuito abbastanza omogeneamente sull'intero territorio nazionale: si va dal 58,7 del Nord Ovest al 54,6 per Sud e Isole.

Una sostanziale omogeneita' la si ritrova anche rispetto alla grandezza dei centri abitati (con un interessante picco del 60,4 per cento nei centri compresi fra 100mila e 500mila abitanti). Per quanto riguarda le fasce d'eta' e' significativo il picco del 68 per cento per i giovani compresi tra i 25 e i 34 anni, mentre si registra una progressiva diminuzione -sia del possesso sia dell'uso- nelle fasce d'eta' piu' elevate.

Ma i dati forse piu' rilevanti riguadano l'effettiva utilizzazione di Televideo: ben l'85,8 per cento dei possessori di apparecchi con Televideo dichiara di consultarlo almeno di tanto in tanto, mentre il 63,1 per cento dichiara di consultarlo abitualmente, ovvero numerose volte la settimana. La traduzione (certo sempre relativamente opinabile e approssimativa) di tali dati percentuali in dati assoluti equivale a cifre da capogiro: rispettivamente oltre 19 milioni di utenti occasionali e oltre 14 milioni di utenti abituali! Cifre altresi' confermate da un'altra -diversa- ricerca che stima in oltre 10 milioni il numero di lettori quotidiani; vale a dire di utenti che ogni giorno consultano Televideo.

(Com/Gs/Adnkronos)