SANREMO: REITANO, L'INDAGINE E' AMPIA
SANREMO: REITANO, L'INDAGINE E' AMPIA

Roma, 28 feb. (Adnkronos) - ''Stanno sentendo tutti. Hanno chiamato me come chiameranno tutti i piu' grandi artisti italiani con i nuovi e gli emergenti perche' vogliono capire bene l'andazzo della carriera musicale''. Mino Reitano e' uno dei musicisti chiamati qualche mese fa dalla magistratura nell'ambito delle indagini sul Festival di Sanremo, indagini che adesso si sono orientate sulla composizione delle giurie. ''Mi hanno chiamato per saperne di piu' -dice Reitano- io sono stato uno dei tanti interrogati compresi arrangiatori, manager e altri. Ho fatto sei Festival, non ho mai vinto, mi hanno chiamato come rappresentante della musica italiana e ho ricostruito un po' come funziona il nostro mondo''. Per il cantante ''si tratta di una indagine accurata sul mondo dello spettacolo e anche su Sanremo; il festival e' importante e quindi e' la cosa che stanno seguendo di piu'''. Reitano comunque e' sicuro: ''Dico che non c'e' niente di torbido, se ci fosse, lascerei immediatamente il mondo della musica''. (segue)

(Spe/Gs/Adnkronos)