8 MARZO: CENSIS, PARITA' PIENA E DIFFUSA (3)
8 MARZO: CENSIS, PARITA' PIENA E DIFFUSA (3)

(Adnkronos) - Il cambiamento del ruolo femminile non e' esente pero' da aspetti problematici. Da questo punto di vista una forte diversificazione esiste ancora nell'accesso alle risorse, soprattutto a quella del potere. Le innegabili conquiste famminili si risolvono spesso, in questo campo, in un mero riconoscimento formale.

Altro elemento di diversificazione, nonostante l'innalzato livello cultare, e' l'inserimneto in posizioni lavorative elevate delle donne. Secondo i dati Istat, nel 1994, il 41,8 per cento delle ''inoccupate'' e' costituito da diplomate ed il 5,5 da laureate mentre fra gli ''inoccupati'' uomini, i laureati sono il 4 per cento ed i diplomati il 30,6 per cento.

Le donne, inoltre, continuano ad essere pagate meno a parita' di lavoro (le statistiche dell'ONU fanno riferimento mediamente al 30/40 per cento in meno) ed hanno qualifiche e funzioni meno rilevanti, in cui permangono piu' a lungo. (segue)

(Zad/Pn/Adnkronos)