8 MARZO: CLAUDIO MARTELLI SCRIVE ELOGIO DELLA SEDUZIONE
8 MARZO: CLAUDIO MARTELLI SCRIVE ELOGIO DELLA SEDUZIONE

Roma, 7 mar. -(Adnkronos)- Da navigato politico ad ''esperto'' dell'arte che introduce ai misteri dell'amore: in occasione della festa della donna Claudio Martelli ha scritto un ''Elogio primario della seduzione'' per la rivista ''L'Italia settimanale'' diretta da Pietrangelo Buttafuoco che esce con una provocatoria copertina a luci rosse. ''La seduzione - afferma l'ex vice segretario del Psi - e' una fondamentale manifestazione della vita, dell'esistenza biologica, stupenda da guardare''.

Martelli rivela di non accettare divieti morali nel gioco della seduzione, anche se precisa di non condividere quei metodi che ''sanno di frode, di provocazione, di dissimulazione, di plagio''. La seduzione e' bella e vera, spiega l'ex ministro della Giustizia, se e' naturale, fatta senza artifici. Per questo invita a tenersi lontani ''dalle non seducenti seduzioni del porno-soft, dalle sex-machines e dalla balbuzie erotica delle soap-opera e dallo standard seduttivo commerciale''.

(Pam/Pn/Adnkronos)