GIALLI LETTERARI: GIUDICE DI MILANO IN LIZZA PER PREMIO EROTICO?
GIALLI LETTERARI: GIUDICE DI MILANO IN LIZZA PER PREMIO EROTICO?

Teramo, 7 mar. -(Adnkronos)- Toghe nere...a luci rosse. Un magistrato milanese sarebbe in lizza per il premio di letteratura erotica 'Porco chi scrive, porco chi legge', organizzato dall'associazione culturale 'Peter Pan' di Teramo. Il giudice misterioso, che si firma con lo pseudonimo di 'Tango', avrebbe preparato un racconto ''ispirato alle vicende degli ultimi anni della nostra storia, dal titolo 'Smanie Pulite'. L'identita' dell'autore -dice Antonio D'Amore, animatore del concorso erotico- e' naturalmente coperta da segreto. Posso solo dire che non si tratta di uno dei magistrati piu' in vista del pool Mani Pulite''.

''Non e' Borrelli, insomma, tantomeno D'Ambrosio, Davigo o Colombo. E' comunque -sottolinea- un magistrato che ha gia' avuto a che fare con inchieste di tangentopoli''. A convincere il magistrato a partecipare alle selezioni del concorso e' stata, a quanto pare, la presenza in giuria di Giobbe Covatta e di Milo Manara, ''che contribuiscono a 'smitizzare' un po' il tutto''.

Se a vincere sara' proprio il magistrato, il premio in denaro sara' devoluto in beneficenza. Giunto alla seconda edizione, il premio di letteratura erotica 'Porco chi scrive, porco chi legge' vanta altri concorrenti speciali: tra i 350 scrittori che hanno inviato un racconto c'e' anche, pare, un arbitro di serie B in vena di trasgressioni.

(Mac/Zn/Adnkronos)