INTERFERONE: BATTAGLIA (AISM), REGOLAMENTO CHE ATTUI DECRETO (2)
INTERFERONE: BATTAGLIA (AISM), REGOLAMENTO CHE ATTUI DECRETO (2)

(Adnkronos) - In base al decreto che autorizza l'immissione in commercio dell'interferone beta per la cura della sclerosi nella forma recidivante-intermittente il farmaco e' classificato in classe A (a carico SSN) solo per i pazienti con una disabilita' di entita' molto contenuta (punteggio non superiore a 3,5 scala EDSS) e soltanto se prescritto da alcuni centri ospedalieri a cio' espressamente autorizzati dal Ministero della Sanita'. Per i pazienti con disabilita' superiore a 3,5 (ma non superiore a 5,5) e' stato classificato invece in classe C, a completo carico dell'acquirente.

Quanto alla limitazione dei 3,5 punti della scala di invalidita', viene infine chiesto di portarla a 5,5, come stabilito dalla FDA americana e dall'EMEA. In alternativa, viene proposto di avviare un apposito studio.

(Sal/Gs/Adnkronos)