OSPEDALI INCOMPIUTI: MINISTERO, SONO 62 IN TUTTA ITALIA
OSPEDALI INCOMPIUTI: MINISTERO, SONO 62 IN TUTTA ITALIA
126 PER LA COMMISSIONE D'INCHIESTA

Roma, 7 mar. (Adnkronos) - Sono 62 le strutture ospedaliere incomplete o non attivate in Italia. Lo afferma il ministero della Sanita' dopo che la Commissione d'inchiesta sulle strutture sanitarie ha oggi reso noto al Cnel i risultati di 141 interventi effettuati su tutto il territorio nazionale. Secondo la Commissione d'inchiesta, le strutture in questione risultano invece essere 126.

''La regioni con piu' ospedali incompiuti e' la Sicilia con 18 strutture - dice il Ministero - seguita dalla Puglia (11), dalla Campania (9), dalla Calabria (8), dal Lazio (4), dal Molise (3), dalla Sardegna, dall'Abruzzo, dalla Liguria (2). Ultimi posti per Veneto, Marche ed Umbria con un solo ospedale incompiuto''.

''Da una analisi complessiva dei dati raccolti - spiega il Ministero - si evidenziano limitati casi eclatanti di strutture iniziate in epoche remote e rimaste incompiute o abbandonate (iniziate da oltre 10 anni o completate e non attivate da oltre 5 anni). Nella analisi per regione sono stati evidenziati in primo luogo interventi non classificabili tra le opere incompiute in quanto i relativi lavori non risultano ancora iniziati. In qualche caso la struttura non risulta interessata da alcun tipo di intervento. Circa i cantieri aperti, sono state evidenziate opere iniziate in epoca recente, pertanto in situazione non definibile patologica''. (segue)

(Ria/As/Adnkronos)