ROMA: DA TORRE SPACCATA A BARBUTA 188 NOMADI, 45 ESPULSI (2)
ROMA: DA TORRE SPACCATA A BARBUTA 188 NOMADI, 45 ESPULSI (2)

(Adnkronos) - Nel campo della Barbuta, esteso per 7.900 mq, sono sorte tre piazzole di sosta, separate e recintate: una ospita 110 giostrai italiani e due 78 rom slavi 'khorakhane' che, per divisioni interne fra clan, hanno espressamente chiesto di rimanere separati in due gruppi, nonostante appartenessero alla medesima etnia. Ogni insediamento ha un serbatoio per la distribuzione dell'acqua, l'illuminazione pubblica, i wc chimici e, presto, anche le cabine telefoniche.

''Oggi abbiamo confermato la determinazione e la chiarezza di intenti della nostra amministrazione -ha sottolineato Francesco Rutelli- Noi non ci fermiamo di fronte ai veti posti da chicchessia, quando questi sono ingiustificati, come nel caso della Destra per Tor de' Cenci o dell'Opera Nomadi per la Barbuta. Dagli oppositori non sono mai arrivate proposte, ma solo rifiuti. Noi stiamo studiando le possibili alternative a questo campo, sempre in X Circoscrizione. Solo davanti all'impossibilita' di trovare altre aree trasformeremo in definitivo quello che ancora oggi riteniamo solo un campo attrezzato ma provvisorio''.

(Bon/Pn/Adnkronos)