I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. Lira in recupero nella odierna giornata di contrattazioni. Secondo i rilevamenti indicativi della Banca d'Italia, la valuta italiana ha recuperato valore nei confronti del marco tedesco cambiato a 1054,60 lire contro le 1061,90 di ieri, e nei confronti del dollaro Usa, quotato a 1560,80 lire rispetto alle precedenti 1564,49. Per quanto riguarda le altre valute, l'ecu e' stato cambiato a 1954,75 (1966,25), il franco francese a 308,52 (309,98), la sterlina a 2387,24 (2392,11).

Roma. Detassazione dei Bot, ma non solo: in caso di vittoria del Polo sara' anche eliminata l'Irpef per gli anziani con piu' di settanta anni e un reddito fino a 20 milioni, la ritenuta per gli stranieri che investono nel nostro paese e sara' attuato il federalismo demaniale. A sottolinearlo e' l'autore della parte fiscale del programma della coalizione di centrodestra, l'ex ministro delle Finanze Giulio Tremonti.

Bruxelles. Il ministro della Giustizia Vincenzo Caianiello ha dato mandato al suo avvocato di querelare il senatore Libero Gualtieri per i contenuti di una intervista rilasciata al quotidiano di Tel-Aviv ''Yediot Ahronoth''. Intervista nella quale il parlamentare chiedeva le immediate dimissioni del Guardasigilli accusandolo di essere responsabile della fuga dalla prigione del terrorista Maged Al Molqui. La richiesta di risarcimento, ha detto Caianiello, e' di 5 miliardi che ''intendo devolvere alle vittime del terrorismo internazionale''.

Roma. Diciannove candidati nelle liste dell'Ulivo, di cui sette parlamentari uscenti e dodici 'debuttanti'. Valdo Spini presenta la 'squadra' dei laburisti che correranno per un seggio il 21 aprile. Quattro i punti cardine del programma che i laburisti portano all'Ulivo come 'valore aggiunto': semipresidenzialismo francese sul modello sartori per le riforme; fisco sul modello americano, basato su un massiccio modello di scarico di cio' che si compra in beni e servizi; occupazione nei settori di ambiente, beni culturali e ricerca scientifica; priorita' alla difesa e sviluppo della scuola pubblica. Oltre alla tradizionale attenzione dei laburisti per la dimensione europea, che li ha portati a suggerire la denominazione di 'Sinistra Europea' per la lista proporzionale comune con il Pds.

Roma. ''Un pacchetto di leggi e provvedimenti contro la disoccupazione; una legge per reintrodurre la Scala Mobile; un anticipo della riforma fiscale per aggredire l'evasione''. Sono i punti salienti della ''terapia d'urto riformatrice'' che Fausto Bertinotti propone ''per i primi 100 giorni della futura legislatura. ''proponiamo cioe' -afferma il leader di Rifondazione, anticipando gli aspetti cruciali del programma di Prc- di usare una parte dell'aumento di produttivita' gia' realizzata e una quota dell'evasione fiscale per creare occupazione per ridurre l'ingiustizia sociale''. (segue)

(Sin/Gs/Adnkronos)