NOTO: APPELLO ADNKRONOS - PAOLO PORTOGHESI
NOTO: APPELLO ADNKRONOS - PAOLO PORTOGHESI
MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE PER BATTERE BUROCRAZIA

Roma, 19 mar. -(AdnKronos)- ''Sono d'accordo: soltanto un appello internazionale che richiami tutti, a cominciare dalle forze politiche italiane, al dovere di occuparsi del Patrimonio nazionale, possibilmente prima di nuovi crolli, puo' avere successo in questo momento in cui alla intollerabile lentezza burocratica si aggiunge la paralisi totale della vigilia delle elezioni''. Lo afferma Paolo Portoghesi sottolineando che ''l'appello dell'Adnkronos risponde in pieno a questa esigenza e dimostra come i mass media possano essere utilizzati in modo intelligente''.

''A Noto si dovrebbe creare una task-force, costituita da tecnici di valore di ogni parte del mondo, Sicilia compresa, in grado di curare scientificamente la fase dell'emergenza, poi quella della ricostruzione e del consolidamento, infine quella del restauro. Per le attivita' meno tecniche si potrebbe ricorrere ai volontari che, sicuramente, accorrerebbero da tutto il mondo.''

''Il crollo annunciato di Noto -aggiunge Portoghesi- e' un esempio tipico di quello che puo' accadere soltanto in Italia. A Noto il Santo Patrono ha evidentemente scongiurato una strage, se e' vero come e' vero, che tre ore prima del crollo della cattedrale vi si stava svolgendo una funzione religiosa. Chi avrebbe dovuto transennare la cittadella barocca? Apprendo che la Protezione civile ha agito tempestivamente, anche sul piano legislativo, ma non posso dimenticare i palazzi storici demoliti dopo i terremoti... E penso -sottolinea Portoghesi- ai geni civili mandati in pensione''.

(Pal/As/Adnkronos)