EX-JUGOSLAVIA: NESSUNO VUOLE LO YACHT DI TITO
EX-JUGOSLAVIA: NESSUNO VUOLE LO YACHT DI TITO

Spalato, 19 mar. (Adnkronos) - Ha ''macinato'' centinaia e centinaia di miglia nautiche, solcando i mari di tutto il mondo e contribuendo, a suo modo a fare la Storia. Quella vera: il Movimento dei non allineati, tanto per dirne una, e' stato pensato e perfezionato nelle sue comode e costose cabine. Eppure, oggi, nessuno lo vuole. E' il celebre ''Galeb'', lo yacht di Tito.

E' stato messo all'asta sabato scorso per la seconda volta. Il primo tentativo di venderlo, effettuato il 23 febbraio, era fallito: stavolta l'esito e' stato identico. Prezzo di partenza 10 milioni di dinari jugoslavi oppure, per gli acquirenti stranieri, 3 milioni di marchi (circa 3 miliardi di lire). Cifra non esorbitante, quando per accaparrarsi abiti e supellettili delle star hollywoodiane si trova sempre qualcuno disposto a sborsare somme spropositate. Invece non un collezionista, non un museo, non un facoltoso estimatore del maresciallo s'e' fatto avanti. E cosi', lo yacht rischia una indecorosa maliconica e ''arrugginita'' vecchiaia. (segue)

(Ats/Gs/Adnkronos)