MESSICO: SALINAS RISCHIA FINO A 14 ANNI DI CARCERE
MESSICO: SALINAS RISCHIA FINO A 14 ANNI DI CARCERE

Citta' del Messico, 19 mar. (Adnkronos/Dpa)- L'ex presidente messicano Raul Salinas de Gortari puo' essere condannato fino a 14 anni di carcere, in base alle nuove prove che la magistratura di Citta' del Messico ha raccolto sul suo arricchimento illecito. La procura generale ha confermato di aver avviato un nuovo procedimento giudiziario nei confronti dell'ex presidente che e' detenuto dal febbraio del 1994 come supposto mandante dell'omicidio di Jose' Francisco Ruiz Massieu, dirigente del Partito Rivoluzionario Istituzionale (Pri), a cui appartiene lo stesso Salinas. La magistratura messicana ha inoltre scoperto in passato una serie di conti bancari svizzeri in cui l'ex presidente avrebbe depositato 84 milioni di dollari, frutto delle sue malversazioni.

(Red/As/Adnkronos)