SRI LANKA: PACE PER LA VITTORIA AI MONDIALI DI CRICKET
SRI LANKA: PACE PER LA VITTORIA AI MONDIALI DI CRICKET

Colombo, 19 mar. (Adnkronos)- La vittoria che la nazionale dello Sri Lanka ha conquistato nei Campionati mondiali di cricket ha regalato un giorno di pace al Paese, insanguinato da ben 13 anni di guerra civile. Sia i soldati di Colombo che le ''tigri'' tamil hanno fatto tacere infatti le proprie armi, mentre la popolazione seguiva con trepidazione alla televisione la partita di finale. Per festeggiare la vittoria sportiva, tutti si sono poi riversati nelle strade a fare baldoria. Il vero protagonista delle celebrazioni e' stato pero' Arjuna Ranatunga: il campione di cricket, che e' ormai venerato come eroe nazionale, e' stato premiato infatti con milioni di rupie, con una nuova macchina e con una vacanza, per riposarsi dopo le sue prodigiose ''performance'' agonistiche.

Pur regalando al Paese un giorno di pace, i ribelli tamil non si sono uniti ai festeggiamenti collettivi, confermando ancora una volta il loro senso di isolamento politico, sociale ed, a questo punto, anche sportivo. ''Siamo felici che lo Sri Lanka abbia vinto -ha spiegato un vecchio civile tamil, residente a Colombo- ma non siamo dell'umore per scendere in strada a festeggiare''.

(Red/Gs/Adnkronos)