TERRORISMO: BAHRAIN, BOMBA IN UN ALBERGO DI MANAMA (NUOVO)
TERRORISMO: BAHRAIN, BOMBA IN UN ALBERGO DI MANAMA (NUOVO)

Manama, 19 mar. (Adnkronos/Dpa) - Una bomba e' esplosa questo pomeriggio in un grande albergo situato in Exhibition Road, il cuore commerciale di Manama, capitale dell'emirato del Bahrain. La deflagrazione, che non ha provocato vittime, e' avvenuta alle 18,30 ora locale al piano terra dell'hotel ''Beissan'', provocando ingenti danni al vestibolo, al ristorante ed alla palestra dell'albergo. Si e' trattato dell'ottavo attentato dinamitardo compiuto nell'emirato del Golfo dall'inizio dell'anno, solo uno pero', quello del 7 marzo scorso in una banca di Manama, aveva provocato vittime. Proprio questa mattina il ministro degli Interni, lo sceicco Mohammed bin Khlifa bin Hamad al Khalifa, ed il ministro della Difesa, lo sceicco Khalifa bin Ahmed al Khalifa avevano partecipato ad un vertice nel quale erano stati affrontati i problemi legati alla nuova ondata di terrorismo.

Secondo gli esperti, dietro la catena di attentati potrebbe esserci l'opposizione sciita, che negli ultimi mesi ha dato vita a numerose dimostrazioni antigovernative che hanno portato all'arresto, da parte delle forze di sicurezza dell'emirato, di decine di attivisti. L'opposizione sciita chiede che venga reinsediata l'assemblea legislativa di 30 membri, sciolta nel 1975 e mai piu' rinnovata, e chiedono inoltre che venga garantito l'accesso al mercato del lavoro e migliori condizioni salariali per la comunita' sciita, maggioritaria nel Paese. Il governo accusa l'Iran di istigare i disordini per mettere a repentaglio la sicurezza nel Paese, accuse sempre respinte da Teheran.

(Neb/Gs/Adnkronos)