CINEMA: A MILANO IL FESTIVAL DI QUELLO AFRICANO
CINEMA: A MILANO IL FESTIVAL DI QUELLO AFRICANO

Milano, 20 mar. (Adnkronos) - Una retrospettiva dedicata all'Algeria (Paese-culla del cinema africano post-coloniale) due sezioni di film in concorso (10 lungometraggi e 14 cortometraggi) e una dedicata al cinema afroamericano come lettura a distanza, nel tempo e nello spazio, delle radici africane dei neri d'America, piu' altri nove titoli fuori concorso. Questi i contenuti della sesta edizione del Festival del Cinema Africano a Milano, che sara' ospitata nel capoluogo lombardo dal 22 al 28 marzo.

Principale 'finestra' italiana sulla cinematografia africana, aperta sia sull'area di influenza musulmana che su quella animista, il Festival di Milano vede in gioco a diversi titoli la Rai, la Fao, Telcipro, la Cei, la Cariplo gli enti locali milanesi e l'Agip che mette in palio propri premi per entrambe le categorie in gara.

Fra gli avvenimenti di spicco del Festival la proiezione, nella serata inaugurale all'Auditorium San Fedele, di ''Waati'' (Il Tempo). Una prima visione italiana dell'ultimo film del maliano Souleymane Cisse', presentato a Cannes l'anno scorso, a completamento della trilogia iniziata nell'82 con ''Finye'' (Il Vento) e proseguita nell'87 con ''Yeelen'' (La Luce).

(Mil/Pe/Adnkronos)