CINEMA: ESPOSTO CONTRO PUBBLICITA' VOLGARE DI ''USD''
CINEMA: ESPOSTO CONTRO PUBBLICITA' VOLGARE DI ''USD''

Roma, 20 mar. (Adnkronos) - I cartelloni pubblicitari del film ''Uomini senza donne'' offendono la moralita' di chi li vede. E' questa la ragione che ha spinto un giovane scrittore, Gabriele Paolini, a presentare stamattina un esposto alla Procura di Roma contro il direttore dell'ufficio marketing del 'Cecchi Gori Group', Michele Franceschelli, accusandolo di ''gratuita' volgarita''' per i manifesti sui quali e' riprodotto un ''tratteggio a forma di pene'' con all'interno una lingua dove sono poggiati i volti dei due attori, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi. Una pubblicita' ''esplicitamente pornografica'', lamenta Paolini, di cui sono piene le strade di ogni citta' e che quindi ''puo' essere vista anche da minorenni''.

Paolini si complimenta con Vittorio Cecchi Gori che ''non ha impedito questa pubblicita''' e con i due protagonisti del film che, ''pur di accalappiare qualche spettatore in piu', si sono prestati a una cosi' volgare promozione''. E chiede di bloccare la diffusione dei manifesti, sequestrare quelli gia' affissi e multare l'ideatore della pubblicita'.

(Sin/As/Adnkronos)