MANAGER PUBBLICI: CAPALDO E' IL PIU' RICCO (2)
MANAGER PUBBLICI: CAPALDO E' IL PIU' RICCO (2)
CONSOLO AL SECONDO POSTO

(Adnkronos) - Anche per Consolo i profitti derivano quasi tutti, 2 miliardi 718 milioni, dal lavoro autonomo. Tra i 'beni al sole' spiccano terreni all'Argentario e sei fabbricati a Roma in comprprieta' e case all'estero, nel Regno Unito ed in Svizzera. In garage un'Alfa 164, una Renault Espace ed una Peugeot.

Completa il podio Victor Uckmar, che nel 740 del '94 ha dichiarato 2 miliardi 352 milioni, contro i 3 del '92. Anche per lui il reddito non deriva dalla carica ricoperta, la presidenza della societa' zona franca di Genova ma dalle partecipazioni azionarie. Dietro ad Uckmar c'e Alberto Predieri, commissario liquidatore dell'Efim con un miliardo 684 milioni, che figurava nel '93 alla presidenza di Carifirenze. Quinto posto per Emmanuele Emanuele ora presidente della fondazione Cassa di Risparmio di Roma con un miliardo 211 milioni. Per lui reddito quasi interamente da lavoro autonomo, oltre un miliardo e un parco macchine con un'Alfa del '60 ed una Suzuki dell'84. Tra i beni immobili troviamo fabbricati in comproprieta' a Viterbo, Punta Ala e Roma. Per una manciata di milioni Emanuele ha superato Gilberto Ferri, sesto con un miliardo 133 milioni, al tempo presidente della camera di commercio di Pescara. (Segue)

(Gic/Zn/Adnkronos)