MEDIOBANCA: RISULTATO LORDO +103,1 MLD (+29,7 PC)
MEDIOBANCA: RISULTATO LORDO +103,1 MLD (+29,7 PC)

Roma, 27 mar. -(Adnkronos)- Un risultato lordo della gestione ordinaria di 450 miliardi, con una crescita di 103,1 mld (+29,7 per cento; margine d'interesse attestato su 455,4 mld, con un incremento di 101,4 mld (+28,6 pc), attribuibile per 19,4 mld ''al diverso criterio di contabilizzazione degli scarti di emissione della tesoreria e per la differenza prevalentemente al piu' ampio scarto tra i tassi attivi e quelli di provvista''. Sono i dati della relazione semestrale di Mediobanca al 31 dicembre, approvata oggi dal Consiglio di amministrazione sotto la presidenza di Francesco Cingano. Il risultato economico al lordo delle imposte salda in 100,4 mld (219,6 mld) dopo aver scontato accantonamenti per complessivi 334,7 mld (123,7 mld) di cui 46,5 mld stanziati ''pro rata temporis'' ai fondi rischi (45,3 mld), 0,2 mld (Invariati) di ammortamenti anticipati e 288 mld (78,2 mld) di allineamenti pro forma su titoli di proprieta', inclusi 82,4 mld a fronte delle azioni Ferfin acquisende sia in sede Opa sia in sottoscrizione dell'aumento di capitale della societa'.

Al 31 dicembre, segnala ancora Mediobanca, i mezzi di provvista ammontano a 22.760,9 mld (-0,8 rispetto al 30 giugno scorso), i finanziamenti e le anticipazioni a 18.462 mld (+0,4 pc), gli investimenti netti in titoli e partecipazioni (al netto di allineamenti figurativi per 205,4 mld) a 3.562,5 mld (+10,4 pc) e le disponibilita', incluso l'apporto netto delle operazioni in pronti contro termine, a 5.806,9 mld (-3,7 pc). (segue)

(Sec/Zn/Adnkronos)