GERMANIA: LEGGE PER ESPELLERE CRIMINALI STRANIERI (2)
GERMANIA: LEGGE PER ESPELLERE CRIMINALI STRANIERI (2)

(Adnkronos/Dpa)- La spina nel fianco del governo di Bonn e' del resto costituita dalla minoranza dei curdi -su quasi due milioni di turchi che vivono in Germania, circa 500mila sono di origine curda. Il 16 marzo scorso, un gruppo di dimostranti curdi ha attaccato la polizia, ferendo oltre 20 agenti, dopo che le autorita' tedesche avevano vietato loro lo svolgimento di una manifestazione a Dortmund. Negli ultimi anni poi, i curdi hanno compiuto attacchi sempre piu' frequenti in Germania contro i turchi.

E' dal 1993 che il governo tedesco ha messo fuori legge il partito di estrema sinistra dei lavoratori curdi (Pkk), ma l'organizzazione continua ad essere attiva in Germania, potendo contare su circa novemila membri clandestini. Il Pkk e' stato messo fuori legge anche in Turchia dove sono morte oltre 15mila persone dal 1984, quando i curdi hanno iniziato la loro lotta contro Ankara per costituire uno Stato indipendente curdo.

Su una popolazione complessiva di 82 milioni di abitanti, in Germania vivono sette milioni di stranieri circa. Secondo i dati forniti dalla polizia tedesca, nel 1994 sono stati accusati di crimini in Germania ben 612.988 stranieri, il 30 per cento del totale degli incriminati in quell'anno in tutto il Paese.

(Red/Pe/Adnkronos)