MUCCHE PAZZE: LA MAFIA AVREBBE VENDUTO IN ITALIA CAPI INFETTI (2)
MUCCHE PAZZE: LA MAFIA AVREBBE VENDUTO IN ITALIA CAPI INFETTI (2)

(Adnkronos) - Secondo quanto reso noto, le due mucche infette sarebbero state uccise lo scorso anno nella fattoria di Agostino Lentini, a Castellammare del Golfo -sulla costa occidentale della Sicilia. Quando pero' gli ispettori erano giunti nella fattoria, degli altri capi di bestiame non vi era piu' traccia, le mucche erano misteriosamente scomparse. Oggi Lentini e' invece in carcere, accusato di attivita' mafiose.

''Esiste il rischio reale di contaminazione. Dobbiamo aumentare i controlli, dato che molti allevatori siciliani non sembrano disposti a rivelare da dove provengono i loro capi di bestiame'', ha rimarcato un veterinario dell'Istituto delle malattie animali di Palermo, citato dal quotidiano britannico.

Intanto il governo italiano ha inviato cinquemila ispettori della Sanita' ad effettuare controlli negli allevamenti ed alle frontiere, e il ministero dell'Agricoltura ha assicurato che ''non vi sono rischi per il consumatore italiano'', dato che dalla Gran Bretagna vengono importate soltanto ''quantita' trascurabili'' di carne bovina. Con un articolo contro corrente, il ''Corriere della sera'' ha denunciato che stanno crescendo tra la gente ''dubbi ed ansie'' sul consumo di carne, latte e formaggi, sottolineando altresi' che fino ad oggi l'Italia aveva sottovalutato la situazione. Il nostro Paese e' stato uno degli ultimi dell'Unione Europea ad imporre il bando sulla carne britannica.

(Red/Gs/Adnkronos)