ROMANIA: OLTRE 300MILA CANI RANDAGI TERRORIZZANO BUCAREST
ROMANIA: OLTRE 300MILA CANI RANDAGI TERRORIZZANO BUCAREST

Bucarest, 27 mar. (Adnkronos/Dpa) - Paura in Romania per i cani randagi, sempre piu' numerosi e sempre piu' aggressivi verso l'uomo. Sono oltre 300mila infatti, i cani in stato di abbandono che si aggirano liberamente per la citta' di Bucarest, terrorizzando gli abitanti con continui attacchi: si calcola che l'anno scorso, ben 15.701 persone sono state morse da cani randagi. In quest'ultimo periodo -si legge sul quotidiano rumeno ''Adevarul''- il bilancio delle ''vittime'' di cani randagi e' aumentato ulteriormente: con l'arrivo della primavera la gente indossa abiti piu' leggeri e diventa una preda piu' facile. Si pensi che, in inverno, circa 60-70 persone morse da cani richiedono la vaccinazione antirabbica, mentre in estate la richiedono oltre 100.

Mentre comunque vi sono abitanti di Bucarest terrorizzati alla vista dei ''branchi furiosi'', ve ne sono anche altri che continuano a dare cibo ai cani randagi, non curandosi della loro aggressivita'. Gli effetti del lavoro degli accalappiacani di Bucarest sono poi limitati, dato che questi intervengono soltanto su richiesta ed in situazioni specifiche. Intanto veterinari tedeschi ed austriaci hanno proposto di castrare i cani randagi, per farne calare la riproduzione.

(Red/Gs/Adnkronos)