UE: VINCI, MANTENERE ENTUSIASMO E BATTERE PESSIMISMO
UE: VINCI, MANTENERE ENTUSIASMO E BATTERE PESSIMISMO

Roma, 27 mar. (Adnkronos)- Non esiste alternativa all'Unione Europea, per nessuno: ne' economicamente, ne' socialmente, ne' politicamente. Avanziamo lentamente, e' vero, ma avanziamo: occorre mantenere il nostro entusiasmo e battere il pessimismo dell'impazienza. Cosi' Enrico Vinci, segretario generale del Parlamento Europeo e candidato della Federazione dei Liberali nella coalizione dell'Ulivo a Messino. ''A breve l'Europa comunitaria -ha detto Vinci- e' chiamata ad aprire un nuovo capitolo nella storia dell'unita' europea. Le difficolta' sono molte ed e' illusorio pensare che tutte possano essere superate dalla prossima Conferenza Intergovernativa che si terra' a Torino, ma non c'e' ragione per essere pessimisti. L'Europa democratica si costruisce giorno per giorno e chi ha memoria del passato sa che il cammino e' lungo, pieno di ostacoli, ma non impossibile''.

''A mio parere -conclude l'alto funzionario- e' ragionevole attendersi risultati positivi in almeno tre settori: nel completamento del mercato unico che rispetti il principio di solidarieta', nell'ampliamento del metodo comunitario anche per quanto riguarda la politica estera e di difesa, nel rafforzamento della dimensione democratica, con l'ampiamento del ruolo del Parlamento Europeo, in particolare nel settore legislativo''.

(Red/As/Adnkronos)