SETTIMANA SCIENTIFICA: MOSTRA A ROMA SU ANTONIO LORGNA
SETTIMANA SCIENTIFICA: MOSTRA A ROMA SU ANTONIO LORGNA

Roma, 27 mar. (Adnkronos) - Nell'ambito della VI Settimana della Cultura Scientifica (25-31 marzo) e' stata organizzata una mostra dei cimeli di Anton Maria Lorgna (1753-1796), fondatore della Societa' Italiana, oggi Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL.

L'accademia dei XL fu fondata a Verona nel 1782 dai quaranta piu' illustri scienziati ''di ogni parte d'Italia'' con lo scopo di creare un luogo dove si potessero confrontare idee ed esperienze. in breve tempo l'Accademia venne considerata come la sola rappresentante della scienza italiana e strinse stretti e proficui rapporti con le piu' prestigiose accademie europee ed americane. La sede dell'Accademia si sposto' dall'originaria Verona a Milano, poi a Modena e infine, nel 1875, a Roma. Oggi e' ospitata in ''Villa Lontana'' in via Cassia Antica 35 ed e' presieduta dal Professor Francesco Scarascia Mugnozza, Rettore dell'Universita' della Tuscia di Viterbo.

L'Accademia Nazionale delle Scienze pubblica le Memorie della Societa' in due serie, Matematica e Scienze fisiche e Naturali. Le due pubblicazioni sono state sempre e regolarmente edite e costituiscono l'archivio della piu' alta produzione scientifica italiana. Oltre ai soci italiani e' prevista una presenza di 25 soci stranieri provenienti da ogni parte del mondo. Tra i soci che si sono succeduti nei due secoli di vita dell'Accademia ci sono stati scienziati come Volta, Spallanzani, Avogadro, Pacinotti, Cotugno, Marconi, Fermi, Natta, Amaldi; a sette di loro e' stato assegnato il premio Nobel: Marconi, Golgi, Fermi, Natta, Bovet, Rubbia e Levi-Montalcini.

Un convegno che ricordera' la figura di Lorgna in occasione del bicentenario della morte, si terra' domani e venerdi' presso l'Archivio Centrale dello Stato a Roma. La mostra dei cimeli di Anton Maria Lorgna rimarra' aperta fino al 30 marzo nelle ore 10-16.

(Com/As/Adnkronos)