GIORNALISTI: STAMPA ROMANA SU ''ITALIA SETTIMANALE''
GIORNALISTI: STAMPA ROMANA SU ''ITALIA SETTIMANALE''

Roma, 1 apr. -(Adnkronos)- L'Associazione Stampa Romana informa che ''undici giornalisti professionisti dell'''Italia Settimanale'' hanno ricevuto oggi altrettante lettere di licenziamento in tronco. I colleghi potranno ottenere l'indennita' di disoccupazione, ma essa sara' di scarsa entita' in quanto hanno versato pochi contributi all'Inpgi. Non potranno invece percepire la cassa integrazione a causa della mancata approvazione da parte del governo Dini dei decreti relativi al riassorbimento dei disoccupati ed alla modifica della legge 416, che oltre a ridurre gli ''scivoli'' per i prepensionamenti, avrebbe dovuto rinnovare la Cigs per le aziende in crisi estendendola ai giornalisti dei periodici''.

L'Associazione Stampa Romana, che attivera' tutti gli strumenti giuridici e sindacali per contrastare l'azione dell'azienda, invita a riflettere: ''quello dell'''Italia Settimanale'' e' solo l'ultimo caso di giornalisti che perdono il posto di lavoro, non hanno diritto alle reti di protezione necessarie ed hanno poche possibilita' di essere riassorbiti in un settore in forte crisi. Per queste ragioni e' stato proclamato lo sciopero di venerdi' scorso ed oggi i colleghi dell'emittenza si astengono dalle prestazioni in video e in voce''.

(Com/Pn/Adnkronos)