DL ''LA FENICE-SECONDIGLIANO'': SOTT. FRANCO BARBERI
DL ''LA FENICE-SECONDIGLIANO'': SOTT. FRANCO BARBERI

Roma, 1 apr. (Adnkronos) - ''Il consiglio dei Ministri ha saggiamente recepito le indicazioni che erano emerse nelle prime fasi del confronto parlamentare sul decreto-legge contenente gli interventi per la ricostruzione del teatro La Fenice e i provvedimenti successivi al drammatico crollo di Secondigliano. Nelle uniche due sedute di commissione per la discussione del decreto, infatti il Governo aveva avanzato delle sostanziali proposte migliorative, che erano state accolte favorevolmente da una amplissima maggioranza parlamentare e sancite con un voto dalla commissione Bilancio della Camera''.

Lo sottolinea il sottosegretario alla Protezione civile Franco Barberi, precisando che ''La modifica piu' significativa riguarda uno stanziamento di 20 miliardi per l'avvio di una serie di interventi di recupero sull'intero comprensorio di Scampia-Secondigliano: il provvedimento ha carattere preventivo, per evitare nuovi episodi come quello verificatosi, e consentira' l'avvio di una reale e concreta riqualificazione di una delle aree di Napoli dall'equilibrio piu' delicato sotto il profilo sociale''.

''Il consiglio dei ministri, inoltre, varando le dichiarazioni dello stato di emergenza per i comuni di Vetto (Re), Randazzo (Ct) e per la regione Puglia ha posto la Protezione civile in condizione di intervenire con tempestivita' ed efficacia su tre situazioni di emergenza (due relative a movimenti franosi e la terza relativa allo smaltimento dei rifiuti) che richiedono provvedimenti di massima urgenza. Le relative ordinanze saranno sottoposte alla firma del presidente del Consiglio entro i prossimi giorni''.

(Red/Gs/Adnkronos)