ELEZIONI: PRETE SICILIANO INIZIA SCIOPERO FAME PER PROTESTA (2)
ELEZIONI: PRETE SICILIANO INIZIA SCIOPERO FAME PER PROTESTA (2)

(Adnkronos) - ''La prostituzione politica -continua don Ribaudo- e' infatti alle porte. Sembravano superati da tempo, dietro gli ideali propostici dai martiri della giustizia e della democrazia, i costumi di vendere la propria coscienza per un coppo di pasta o per un buono di benzina. E invece...Mi hanno dato proprio la sensazione di una ragazza del Terzo mondo che si vende per un foulard o per un paio di calze la notizia che alla Vucciria di Palermo molti hanno deciso di passare ad Alleanza Nazionale perche' aspettano la visita di Fini che andra' a mangiare (miracolo dei miracoli) il pane con la milza propiro nella loro piazza''.

''E' meglio che il piccolo prete di Brancaccio si rassegni: la salvezza -si legge ancora- non viene dall'Oriente ma dal Nord''. Intanto per sollecitare i politici ad abbandonare i ''consigli'' di Machiavelli e Guicciardini, monsignor Ribaudo ha ''deciso di realizzare il prossimo 14 aprile'' una sepoltura ''delle opere di questi due autori a piazza della Magione. La chiesa nei pressi della quale nacquero e vissero Falcone e Borsellino. Sullo stesso angolo di terra -prosegue il sacerdote- piantero' un albero di mandorlo in segno di speranza. E' un gesto simbolico che puo' servire a fare riflettere tanti, in questo clima arroventato dove il fine giustifica qualsiasi mezzo e 'lo suo particulare' da perseguire ha preso il posto delle mmassime evangeliche''.

(Gia/Zn/Adnkronos)