GIORNALI: PRECISAZIONE BERLUSCONI
GIORNALI: PRECISAZIONE BERLUSCONI

Roma, 1 apr. (Adnkronos)- ''Qualche giornale ha preso una parola tra parentesi, con un interrogativo aggiunto, da una comunicazione interna destinata ai club di Forza Italia, usandola per alimentare e rilanciare una campagna orchestrata al solo fine di denigrare e demonizzare l'odiato Berlusconi''. E' la precisazione dell'onorevole Silvio Berlusconi in merito a quanto riportato oggi da alcuni quotidiani.

''Quella parola tra parentesi e quell'interrogativo non sono firmati certo da me, non li condivido affatto, tanto questo modo di fare e' lontano dal mio spirito liberale e dal tipo di rapporto che ho sempre tenuto con i giornali e con i giornalisti, soprattutto con quelli che quotidianamente mi attaccano (che poi sono quasi tutti..).

''Ho gia' chiarito la vicenda con la direzione del Corriere della Sera che, sono sicuro, converra' con me sulla impossibilita' di assumerla a pretesto per un nuovo immotivato attacco. Sono e rimango un convinto assertore della liberta' di stampa. Ne sono anzi un testimone soprattutto per quel che riguarda la liberta' di critica, essendo proprio questa diventata ormai lo sport preferito del giornalismo nazionale''.

(Red/Gs/Adnkronos)