PASQUA: LA NOSTRA CUTE IN PERICOLO PER SOLE E INDIGESTIONE
PASQUA: LA NOSTRA CUTE IN PERICOLO PER SOLE E INDIGESTIONE

Roma, 13 apr. - (Adnkronos) - Pelle in pericolo a Pasqua per un mix micidiale di sole, cibo e cattiva digestione. Dermatiti seborroiche, fotodermatiti, foruncoli e vere e proprie scottature da primo sole di primavera sono in agguato per la settimana santa. L'allarme viene dal professor Leonardo Celleno, direttore della Scuola per tecnici cosmetologi dell'Istituto di dermatologia dell'universita' Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

''Stiamo gia' vedendo i primi 'scottati' dal sole di aprile -ha spiegato Celleno all'Adnkronos- inoltre l'irritazione che producono i primi raggi sulla pelle dopo mesi di ambienti chiusi, il cibo ricco di zuccheri e grassi del periodo pasquale, la cattiva digestione di molti italiani, scatenano tanti piccoli problemi di pelle che vanno dalla dermatite seborroica, all'acne, alle fotodermatiti. La dermatite seborroica e' una malattia cronica scatenata proprio da vari momenti di stress ed anche la prima uscita all'aria aperta per molti puo' essere fonte di stress''.

''Occorre quindi porre la massima attenzione al sole di primavera -conclude Celleno- proteggere la pelle con creme idratanti, evitare di eccedere in alcolici e cioccolata, perche' rappresentano per la pelle un forte stress che a molti si 'leggera' sul volto' dopo le feste''.

(Ria/Pn/Adnkronos)