PASQUETTA: AMBIENTALISTI AI ROMANI, NON FATE I BARBARI
PASQUETTA: AMBIENTALISTI AI ROMANI, NON FATE I BARBARI
RISPETTATE IL VERDE NEI VOSTRI PIC-NIC

Roma, 5 apr. - (Adnkronos) - Appello degli ambientalisti ai romani: cercate di non devastare le aree verdi nei pic-nic di Pasquetta. Preoccupata per i rifiuti e i danni che molte persone arrecheranno all'ambiente nella tradizionale scampagnata del lunedi' dell'Angelo, l'associazione ''Fare Verde'' scende in campo per evitare ''lo scempio''. ''Troppo spesso le aree -si legge in una nota- dove arrivano i gitanti subiscono guasti dovuti a comportamenti che ricordano piu' orde barbariche che non cittadini alla ricerca di un correttto contatto con la natura. Auto parcheggiate sui prati, alberi tagliati per accendere i fuochi e, soprattutto, enormi quantita' di rifiuti abbandonati, una volta concluso il rito''.

''Anche quest'anno -si legge ancora- 'Fare verde' si e' mobilitata per ripulire le aree dopo il passaggio dei gitanti ed anche per documentare il 'durante' e il 'dopo' pic-nic: a Roma la zona verde della Marcigliana e' una delle preferite dei gitanti. L'8 aprile, giorno di Pasquetta, i volontari dell'associazione saranno all'opera per immortalare fotograficamente il passaggio dei gitanti e per segnalare eventuali comportamenti scorretti. Domenica 14, i volontari torneranno sui luoghi teatro delle scampagnate per ripulire i resti del passaggio dei barbari, non senza aver fotografato i misfatti compiuti''.

''Quello di 'Fare verde' -conclude la nota- non e' un invito a rimanere in citta' o peggio a rimanere chiusi in casa, ma piuttosto una sollecitazione, andando in campagna, a non portarsi appresso la citta', le sue abitudini ma immergersi nella natura, rispettandola e senza lasciare segni del proprio passaggio''.

(Sin/Zn/Adnkronos)