ELEZIONI: OSSERVATORE ROMANO, ''CONFUSIONE E INCERTEZZA''
ELEZIONI: OSSERVATORE ROMANO, ''CONFUSIONE E INCERTEZZA''

Citta' del Vaticano, 5 apr. (Adnkronos) - ''Confusione'' e ''incertezza''. Con questi due termini l'Osservatore Romano ritorna a parlare della situazione politica italiana commentando i fatti piu' rilevanti delle ultime ventiquattr'ore: l'incontro di D'Alema coi lavoratori di Mediaset -e il cosiddetto ''patto sulle tv''- e il chiarimento tra il presidente Scalfaro e Fini dopo le recenti polemiche sul presidenzialismo. Nonostante questi due episodi, il quotidiano della Santa Sede non manca di rilevare che ''il clima resta peraltro confuso per le accuse, spesso -si legge in un articolo che sara' pubblicato domani- anche a livello personale, che continuano a scambiarsi gli esponenti delle coalizioni del Polo delle liberta' e dell'Ulivo''.

Parlando poi del dibattito sull'emittenza, l'Osservatore sostiene che ''con questo argomento, che si inserisce nel dibattito elettorale con tutti i suoi variegati e complessi problemi, si allarga -si legge ancora- quella geografia della confusione e dell'incertezza che da anni e' forse ritenuta piu' accattivante''.

(Gia/Pe/Adnkronos)