RAI: ADRAI INVITA D'ALEMA A PARLARE CON LAVORATORI AZIENDA
RAI: ADRAI INVITA D'ALEMA A PARLARE CON LAVORATORI AZIENDA
DICHIARAZIONI ''IMPROVVISATE'' E ''APPROSSIMATIVE''

Roma, 5 apr. (Adnkronos) - L'associazione dei dirigenti Rai (Adrai) ritiene ''improvvide'' le dichiarazioni di Massimo D'Alema sul futuro della Rai, che colpiscono ''per la loro improvvisazione e soprattutto per la mancanza di concrtezza rispetto ai problemi che abbiamo davanti''. E invita il segretario del Pds a parlare ai lavoratori della Rai ''per discutere ed approfondire i problemi''.

''Nella consapevolezza che le imminenti innovazioni tecnologiche possano anche suggerire un ripensamento della struttura aziendale, ma non a colpi di umilianti e approssimative enunciazioni, i dirigenti Rai -si legge in un comunicato- riaffermano con forza, a tutela dell'interesse collettivo, l'esigenza di difesa del servizio pubblico e delle sue forme di introito''.

L'Adrai, pertanto, ''invita l'on. Massimo D'Alema e chi ne ha condiviso pubblicamente le affermazioni ad intervenire di fronte ai lavoratori dell'Azienda per discutere ed approfondire i problemi sollevati dalle sue dichiarazioni, confrontandosi con tutte le opinioni''.

(Sin/Gs/Adnkronos)