RAI: BOLOGNESI, SENZA PUBBLICITA' LONTANI DALL'EUROPA
RAI: BOLOGNESI, SENZA PUBBLICITA' LONTANI DALL'EUROPA

Roma, 5 apr. (Adnkronos) - Un servizio pubblico senza pubblicita' ci allontanerebbe dall'Europa. A sostenerlo e' Marida Bolognesi, deputata dei Comunisti Unitari, intervendo nel dibattito aperto sul futuro della Rai dopo l'incontro del segretario del Pds con i dipendenti della Fininvest. ''In quasi tutti i paesi europei -afferma Bolognesi- la televisione di Stato continua ad avvalersi di un doppio sostegno economico, che combina gli introiti della pubblicita' al gettito del canone''.

''E' stato giusto -aggiunge- lanciare un segnale di distensione al lavoratori della Fininvest ma non si deve dimenticare che esiste un problema di sopravvivenza e di qualita' del servizio pubblico. Non si puo' arrivare al paradosso del modello americano, dove la televisione di Stato, priva di raccolta pubblicitaria, non ha alcun peso reale negli equilibri del sistema informativo. Noi crediamo, al contrario -prosegue- che la Rai debba essere in grado di continuare a garantire sia la sua competitivita' che il suo ruolo di servizio. Se cosi' non fosse, l'azienda di Stato rischierebbe di essere marginalizzata. Dal punto di vista della proprieta' dei mezzi di comunicazione purtroppo -conclude l'esponente dei Comunisti Unitari- l'Italia continua ad avere un assetto anomalo''.

(Red/Gs/Adnkronos)