RAI: TARADASH, D'ALEMA IN RITARDO E CON POSIZIONI SBAGLIATE
RAI: TARADASH, D'ALEMA IN RITARDO E CON POSIZIONI SBAGLIATE

Roma 5 apr. (Adnkronos) - Non piace al presidente della Commissione di vigilanza Rai Marco Taradash la posizione del leader del Pds D'Alema sul futuro assetto dell'azienda di Viale Mazzini: in sostanza arriva ''in ritardo e in modo sbagliato''. ''E' in ritardo di tre, quattro anni sulla proposta che i Riformatori - afferma Taradash - e io stesso avevamo sostenuto, cioe' che la Rai dovrebbe scegliere tra pubblicita' e canone. D'Alema arriva nel momento e anche nel modo sbagliati, perche' oggi la prospettiva dell'innovazione tecnologica e' aperta e non si puo' rinchiudere l'azienda, senza snaturarla, nel canone e in una funzione pubblica imprecisa. Funzione che - spiega ancora l'esponente di Forza Italia - si presta troppo facilmente all'uso e all'abuso politico e partitico''.

Per Taradash, invece, ''la strada e' quella della privatizzazione della Rai, come ha detto il referendum. L'azienda - prosegue - dev'essere integralmente privatizzata e deve poter usare la sua esperienza e collocazione internazionale per diventare competitiva sul mercato, impegnandosi anche nella pay tv e nella pay per view''. Il che significa che ''concettualmente oltre che praticamente il servizio pubblico deve essere separato dalla gestione pubblica che non lo garantisce: semmai vanno attivati dei contratti tra lo Stato e le emittenti televisive per la fornitura di programmi di servizio pubblico''.

(Val/Pe/Adnkronos)