RIFORME: BIANCO, POLO HA UNA LOGICA INQUIETANTE
RIFORME: BIANCO, POLO HA UNA LOGICA INQUIETANTE
LEADER POLO AL GOVERNO? MA CHE BELLA FAMIGLIA...

Roma, 5 apr. -(Adnkronos)- ''Le riforme devono essere organizzate tutti insieme, con una formula che tenga conto degli interessi di tutti. Chi immagina riforme dettate dalla convenienza, sbaglia impostazione e il Polo sta sbagliando''. Lo afferma Gerardo Bianco sull'ipotesi che il centro destra porti avanti le riforme da solo, ovemai il 21 aprile ottenesse la maggioranza.

''Gia' il fatto che sentano il bisogno di precisare che rispetteranno l'art. 138 -aggiunge il segretario del PPI- dimostra che hanno una cultura istituzionale insufficiente. Partono da una logica inquietante, perche' tutti i costituzionalisti sono d'accordo nell'affermare che le riforme costituzionali vanno fatte con 'il velo d'ignoranza', senza pensare a chi possono giovare. La loro, invece, e' una logica inquietante''.

Bianco ha liquidato con una battuta il proposito di Berlusconi di portare al governo i leader del Polo. ''Sara' una bella e simpatica famiglia...'' ha sorriso.

(Cor/Pn/Adnkronos)