AUTO: UN TERZO DI QUELLE NUOVE VIENE CONSEGNATO IN RITARDO
AUTO: UN TERZO DI QUELLE NUOVE VIENE CONSEGNATO IN RITARDO

Milano, 15 apr. -(Adnkronos)- Quasi un terzo delle autovetture vendute in Italia viene consegnato in ritardo rispetto ai tempi concordati dagli acquirenti con i concessionari. Lo sostiene il mensile 'Quattroruote' nel prossimo numero di maggio, sulla base di un sondaggio telefonico effettuato tra un campione selezionato di 183 lettori che avevano comprato un'auto negli ultimi mesi del '95 e nei primi del '96.

Ben il 31 p.c. dei clienti, precisa il mensile, ha dovuto aspettare la propria auto piu' a lungo di quanto previsto dal contratto: piu' precisamente, il 13,1 p.c. ha atteso da due a tre mesi, il 14,8 p.c. da tre a sei mesi e il 3,1 p.c. addirittura oltre sei mesi in piu' del pattuito. I principali motivi dei ritardi sono di tre ordini: tecnico, produttivo e commerciale.

Di origine tecnica sono le difficolta' avute da quei clienti che hanno prenotato auto sottoposte a modifiche dell'ultimo momento. Altre volte, i programmi di produzione delle case si rivelano insufficienti a soddisfare improvvisi aumenti di domanda come normalmente avviene per i modelli di nuova commercializzazione. In altri casi ancora i ritardi sembrano legati a motivi di politica commerciale: in Italia bisogna attendere circa sei mesi mentre nei Paesi a moneta forte sono in pronta consegna.

(Sec/Zn/Adnkronos)