DROGA: SETTE ARRESTI IN CALABRIA
DROGA: SETTE ARRESTI IN CALABRIA

Reggio Calabria, 15 apr. (Adnkronos) - La polizia ha arrestato sette persone, al termine di un'indagine durata circa un anno. Il gip presso il Tribunale reggino, su richiesta del sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia Mollace, ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Paolo Rappocciolo, Ferdinando Suraci, Pietro Pellicano', Domenica Patrizia Federico, Libero Falcone, Domenico Settembrini e Francesco Basile, ritenuti responsabili dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e detenzione di droga.

L'operazione di polizia, denominata in codice 'Apollonia', e' scatta nelle province di Reggio Calabria e Cosenza. Oltre alla cattura delle sette persone, sono state eseguite numerose perquisizioni domiciliari a carico di elementi coinvolti nell'attivita' di indagine ma non raggiunti da misure cautelari.

In particolare, si e' accertato uno stabile e collaudato vincolo criminoso tra gli arrestati, gestori di un notevole giro di droga sotto l'egida del clan mafioso facente capo alla cosca Araniti di Sambatello, in provincia di Reggio Calabria. Nel corso dell'indaginem sono stati sequestrati anche 100 grammi di eroina e materiale idoneo al 'taglio', per la successiva immissione sui mercati calabresi.

(Sin/Pe/Adnkronos)