ROMA: APPELLO DEI 'ROMANISTI' PER SALVARE L'ARCHIVIO COLONNA
ROMA: APPELLO DEI 'ROMANISTI' PER SALVARE L'ARCHIVIO COLONNA
INVIATO AL MINISTRO PER I BENI CULTURALI PAOLUCCI

Roma, 15 apr. - (Adnkronos) - Il 'Gruppo dei Romanisti' ha lanciato un appello al ministro per i Beni culturali Antonio Paolucci per evitare l'allontanamento da Roma dell'archivio di casa Colonna. ''Risulta -afferma Manlio Berberito, del 'Gruppo dei Romanisti'- che questo antico archivio (6.500 unita', 3.000 pergamene, a partire dal X secolo) che ha avuto fin dal Medioevo la sua sede storica nel palazzo Colonna di Piazza Santi Apostoli, e' in corso di trasferimento nella biblioteca annessa all'abbazia di Subiaco, a seguito di una convenzione di deposito sottoscritta dalla famiglia proprietaria, che ha necessita' di sgomberare i locali occupati dall'archivio''.

I 'Romanisti' si rivolgono a Paolucci ''per evitare la grave perdita che l'allontanamento dell'archivio Colonna in sede disagevole da raggiungere costituirebbe di fatto per gli studiosi provenienti da tutto il mondo, che svolgono a Roma la loro attivita' di ricerca'', e chiedono ''un provvedimento per l'immediata sospensione del trasferimento dei documenti''.

L'archivio Colonna ha una grossa importanza quale fonte per la storia di Roma medievale e moderna, per la storia della Chiesa e dello Stato pontificio e di altri antichi Stati; per la storia dei numerosi feudi della famiglia Colonna e per la storia delle arti. Fa, inoltre, parte della rete storica romana dei centri culturali, degli archivi, delle biblioteche e degli istituti di cultura.

(Sin/Zn/Adnkronos)