COSTITUZIONE: BOLDRINI, ADESSO SI PUO' RIFORMARE
COSTITUZIONE: BOLDRINI, ADESSO SI PUO' RIFORMARE

Milano, 24 apr. (adnkronos)- ''Ora che e' stata battuta la destra possiamo realizzare una riforma della seconda parte della Costituzione costruendo con tenacia e pazienza, come facemmo noi costituenti 50 anni fa, una grande mediazione tra forze politiche tanto diverse''. Lo ha affermato Arrigo Boldrini, presidente nazionale dell'Anpi, intervendo a Parma ad un convegno su 'Costituzione ieri e oggi'.

Per Giovanni Moro, segretario generale del Movimento Federativo Democratico, ''un processo di revisione e' ormai indispensabile e dovra' essere il Parlamento ad intervenire. Le forze politiche dovranno essere consapevoli che nessuna riforma istituzionale puo' essere fatta lasciando i cittadini fuori dalla porta o convocandoli a giochi fatti''.

Secondo Enzo Balboni, docente di diritto pubblico alla Cattolica di Milano, ''gli innesti di presidenzialismo sono pericolosi. Sarebbe meglio orientarsi verso un sistema neoparlamentare che consenta la governabilita' come avviene in Inghilterra ed in Germania''.

(Mil/Pe/adnkronos)