ELEZIONI: PDS, IL SIMBOLO DELL'ULIVO NON SCOMPARIRA' (2)
ELEZIONI: PDS, IL SIMBOLO DELL'ULIVO NON SCOMPARIRA' (2)
''LEGA PUNTO RIFERIMENTO PER RIFORME STATO''

(Adnkronos) - Il metodo di concertazione potrebbe essere esteso agli alleati della Sinistra Europea anche in occasione del prossimo congresso del Pds. Secondo Zani, infatti, le quattro componenti della SE ''dovranno essere coinvolte per partecipare attivamente'' all'appuntamento congressuale. Nel Pds c'e', come ovvio, ''molta soddisfazione'' per il risultato ottenuto il 21 aprile e per come e' stata condotta la campagna elettorale.

La forza della coalizione, oltre al programma, e' stato il ''clima di collaborazione e la coesione'', che sara' risolutiva per portare a termine una ''transizione ancora aperta. Nonostante la vittoria dell'Ulivo, l'Italia e' ancora un paese in bilico, in cui si scorgono tuttora profondi segni di disagio'' che il voto ha confermato.

''L'espolosione della Lega al Nord -sostiene Zani, riferendo il contenuto della relazione del segretario D'Alema- e', dopo la vittoria dell'Ulivo, l'evento piu' importante delle elezioni''. Il fatto che il movimento di Bossi ''non sia un fenomeno declinante'', testimonia che l'insofferenza in certe zone del paese e' ancora profonda. Per questo la Lega non va isolata ma, anzi, diventa per il Pds un punto di riferimento determinate per la riforma dello Stato in senso federalista, la semplificazione del sistema fiscale e l'efficienza della pubblica amministrazione.

(Ruf/Pe/Adnkronos)