MANOVRA BIS: BIANCO A PRODI, APPROVARLA INSIEME ALLA FIDUCIA
MANOVRA BIS: BIANCO A PRODI, APPROVARLA INSIEME ALLA FIDUCIA
''PIENO SOSTEGNO DEL PPI SUL RIENTRO NELLO SME''

Roma, 24 apr. (Adnkronos)- Gerardo Bianco scrive a Romano Prodi per suggerire al leader dell'Ulivo di avviare da subito, ''con la collaborazione di ministri e funzionari dell'attuale governo'', un approfondimento sulle misure di correzione della finanza pubblica per il '96 (la manovra bis, di cui si parla da prima del voto), ''in modo da presentare il provvedimento -afferma il leader del Ppi- assieme alle dichiarazioni sul programma del governo''. Al premier in pectore Bianco consiglia, in particolare, di chiedere che le misure ''siano approvate contemporaneamente alla fiducia''.

''La materia, politicamente molto rilevante, deve poter essere apprezzata da tutte le componenti della coalizione -scrive Bianco- e il Ppi e' pronti ad assicurarti, da parte sua, fin da oggi il suo contributo tecnico e politico per la fase di ricognizione che ti consiglio. la messa a punto in proposito e' indispensabile -secondo il segretario dei Popolari- per avviare anche una scena politica di sviluppo e dell'occupazione. Una politica, appunto, che non puo' prescindere da corrispondenti iniziative portate avanti a livello di Unione Europea''.

Nella lettera, Bianco afferma di aver apprezzato le parole di Prodi sulla priorita' che il nuovo governo assegnera' ''al rispetto del calendario europeo, a cominciare dal rientro nello Sme''. E sottolinea come la correzione dei conti pubblici per l'anno in corso sia ''non solo un'operazione contabile, ma debba essere valutata nella prospettiva del complesso delle azioni per raggiungere, al piu' tardi con la sessione di bilancio dell'autunno 1997, le condizioni sul deficit del settore pubblico a cui ci siamo impegnati con la ratifica del Trattato''.

''Tuttavia -spiega Bianco- anche con la relazione di Cassa di prossima pubblicazione, permangono molte oscuirita' sui conti pubblici che dovranno essere chiarite per dimensionare e costruire la prima manovra''.

(Pol/Pe/Adnkronos)