PRODI: GIANNI BUGNO, SE PERDE LA FORMA CI PENSERO' IO
PRODI: GIANNI BUGNO, SE PERDE LA FORMA CI PENSERO' IO

Roma, 24 apr. - (Adnkronos) - ''Non credo proprio che ora Prodi avra' tempo di andare in bicicletta. Ma non deve preoccuparsi. Se perdera' la forma, ci pensero' io a rimetterlo in 'sella!'''. Gianni Bugno, il grande campione di ciclismo nonche' amico inseparabile delle lunghe passeggiate in bicicletta di Romano Prodi, e' molto felice per la vittoria del suo allievo ciclista''.

''Mi auguro di cuore che riesca a dare all'Italia la stabilita' di cui ha bisogno -ha dichiarato Bugno all'Adnkronos- al suo rientro dal Belgio- ed a risolvere i problemi che ci ha lasciato il vecchio governo. Avra' ben altro da pensare che andare in bicicletta, anche se devo dire che la bicicletta serve sempre perche', tra gli sport, e' uno dei piu' completi. Serve a mantenere in forma sia il corpo che la mente''.

''Forse qualche passeggiata -si augura Bugno- nel poco tempo libero che avra', riuscira' anche a farla. So quanto ami il ciclismo. Dubito pero' che potra' dedicargli lo stesso tempo di una volta. Ora ha una bella patata bollente tra le mani. Una sola cosa voglio augurargli: che l'impegno sia generale, cioe' di tutti i partiti, e che lo lascino lavorare per i 5 anni che ha davanti. Solo cosi' potra' ottenere i risultati che servono al nostro paese. Tra cinque anni, se tutto andra' bene, avra' risolto i problemi ma avra' perso 'le gambe'. Nessun problema perche' appunto ci sono io, pronto ad allenarlo per farlo tornare in forma''.

(Zad/Zn/Adnkronos)