PRODI: LUTTWAK, VERO LEADER MA DIFFICILE COALIZIONE
PRODI: LUTTWAK, VERO LEADER MA DIFFICILE COALIZIONE

Milano, 24 apr. (Adnkronos) - ''I risultati elettorali hanno alcuni aspetti positivi ed altri negativi. Da una parte c'e' un vero leader, Romano Prodi. Dall'altra c'e' una coalizione difficile, con al suo interno piu' posizioni di quante ce ne siano in alcuni parlamenti europei''. Questa l'opinione del politologo americano Edward Luttwak, a Milano per presentare il suo libro ''Ma cos'e' davvero la democrazia''.

''Il problema della coesione e' ovvio e difficile. Per sua sfortuna l'Italia proprio adesso deve prendere decisioni difficilissime e importanti. Bisognera' vedere -ha aggiunto Luttwak- se Rifondazione tradira' spudoratamente i suoi elettori o se blocchera' l'azione di governo. Se Forza Italia o la Lega aiutano Prodi sara' un bel gesto di solidarieta' nazionale, pero' sarebbe un altro esempio di maggioranza variabile, quindi di una democrazia non totalmente compiuta''.

Quanto al Polo, per Luttwak e' stato sconfitto ''per colpa di Berlusconi. Lui lo ha creato ma non si e' separato dalle sue proprieta'. Se avesse abbandonato le televisioni avrebbe governato per vent'anni. Negli Stati Uniti -ha concluso- ci sono governatori che appena eletti vendono le loro aziende, anche a costo di svenderle''.

(Dra/As/Adnkronos)