RAI: MIELI (CORSERA), STO BENE DOVE STO
RAI: MIELI (CORSERA), STO BENE DOVE STO

Roma, 24 apr. (Adnkronos) - ''Un'ipotesi totalmente campata in aria. Sto bene dove sto e non mi risultano ipotesi alternative''. Cosi' Paolo Mieli, indicato da piu' parti come possibile successore di Letizia Moratti (da oggi di Giuseppe Morello) alla presidenza della Rai, risponde a Laura Delli Colli, in un'intervista che uscira' sul prossimo numero di ''Panorama''.

Mieli si dice anche convinto che in Rai, dopo la vittoria dell'Ulivo, non ci sara' un tourbillon di poltrone. ''Non credo che avremo molte sorprese -afferma il direttore del 'Corriere della Sera'- Se mi chiedessero di scommettere, punterei tutto sulla possibilita' di una fase interinale, dedicata la cambiamento delle leggi e dei meccanismi di nomina, non dei direttori e dei consiglieri della Rai. Il perche' e' semplice: tagliare la testa agli attuali dirigenti solo sulla base di un voto sarebbe illegittimo. E poi, francamente, uno spoil system al di fuori delle regole non mi sembrerebbe nello stile del Pds. Con l'Ulivo al governo, il valzer delle poltrone, una volta per tutte, mi pare destinato a un giro meno frenetico di quello visto negli ultimi anni''.

(Red/Pe/Adnkronos)