DI PIETRO: LEGACOOP, CON LUI 150 MILA POSTI IN UN ANNO
DI PIETRO: LEGACOOP, CON LUI 150 MILA POSTI IN UN ANNO
SARA' IL RINASCIMENTO DEI LAVORI PUBBLICI

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - Con Di Pietro i lavori pubblici rinasceranno e sara' possibile creare in breve tempo 150 mila posti di lavoro. Romano Galossi, vicepresidente dell'associazione che organizza le imprese di costruzioni ed ingegneria della Legacoop si dice ''contentissimo. Il settore ha bisogno di riprendere immediatamente e nessuno meglio di Di Pietro puo' rilanciare la costruzione di infrastrutture sulla base di regole certe e trasparenti che premino le imprese di qualita'''.

Galossi e' convinto che il magistrato di Mani Pulite ''mettera' finalmente ordine, da conoscitore della materia qual e', e dara' alla pubblica amministrazione la sicurezza e la certezza di cui ha bisogno''. La posta in gioco e' altissima, spiega il vicepresidente dell'Associazione nazionale delle coop produzione e lavoro: ''Il rilancio delle opere pubbliche non puo' contare piu' solo sui soldi pubblici, ma bisognera' coinvolgere anche i privati che investiranno solo di fronte a regole certe''.

Con Di Pietro ai Lavori pubblici, la Legacoop si sente di azzardare anche una previsione: ''Abbiamo -dice Galossi- lavori da completare, altri progettati e finanziati, ma mai iniziati. Se solo mettessimo mano a questi si potrebbero creare in un anno 100-150 mila posti di lavoro''.

(Gic/Gs/Adnkronos)