IMPRENDITORIA: NORDEST, ORGOGLIO E GIUDIZIO (2)
IMPRENDITORIA: NORDEST, ORGOGLIO E GIUDIZIO (2)

(Adnkronos) - Al convegno e' interventuto Alessandro Riello, gia' presidente dei giovani imprenditori di Confindustria; Riello ha sottolineato che non si puo' parlare di ''diversita' sostanziali nel modo di fare impresa'' del cosiddetto modello Nordest, il cui dato caratteristico e' quello di pensare all'impresa ''come bene collettivo, strumento di ricchezza e benessere per tutti coloro che vivono in essa. Questa e' una realta', che non va mitizzata''. Da ricordare, ha detto ancora Riello, che anche nel Nordest ci sono ''deficienze infrastrutturali'' e una sostanziale incapacita' di gestire i processi di organizzazione territoriale.

Gian Paolo Carrozza, presidente della Cida, ha indicato nelle ''luci della ribalta'' il rischio vero del Nordest, che potrebbe ''rimanere impantanato in facili tronfalismi'', ed ha invitato a ''sgrossare'' l'esperienza locale ''da quanto ha ancora di avventuroso e non definitivamente razionalizzato''.

(Sec/Pn/Adnkronos)