MUCCA PAZZA: LA LOMBARDIA CHIEDE STATO DI CRISI
MUCCA PAZZA: LA LOMBARDIA CHIEDE STATO DI CRISI

Milano, 4 mag. -(Adnkronos)- L'assessore regionale all'Agricoltura della Lombardia, Francesco Fiori, e' il primo firmatario di una mozione urgente che, sottoscritta dai capigruppo, verra' presentata martedi' nel corso della seduta del Consiglio regionale. Nella mozione viene chiesto al Governo di riconoscere lo stato di crisi del settore carni bovine per le aree vocate a maggiore concentrazione produttiva e di attivare tutti i conseguenti provvedimenti di aiuto nazionale.

La Giunta regionale si impegna ad attivarsi con urgenza presso il Governo per intensificare i controlli sulle carni bovine e sugli animali vivi importati, avviare un'adeguata promozione delle carni nazionali in generale e, in particolare, di quella certificata da marchi di qualita' riconosciuti, dare immediata attuazione al 'piano carni', riattivare l'aliquota Iva al 10 pc per carni bovine e bovini vivi e, infine, per modificare la politica agricola comune (PAC) prevedendo un premio unico per capo all'eta' di quindici mesi e rivedendo le modalita' di calcolo del fattore densita'.

(Red/Pn/Adnkronos)